La scuola

Guida all’esame di Terza media

Voto di ammissione:

Il consiglio di classe, organo collegiale deputato alla valutazione degli alunni, in sede di scrutinio, formula un giudizio di idoneità considerando il percorso scolastico compiuto dall’alunno nella scuola secondaria di primo grado.

La formulazione del giudizio di idoneità non è quindi l’espressione di una media matematica, poiché sarebbe difficile esprimere attraverso quest’ultima l’intero percorso scolastico degli alunni, legato a diverse contingenze personali, a fattori psico-sociali, ad oscillazioni di profitto ed anche a comportamenti confacenti o non alla vita scolastica.



Commissione d’esame

La Commissione d’esame è formata da tutti insegnanti e dal Presidente della commissione che è esterno.

Gli scritti

Il calendario con le date e la durata degli scritti viene pubblicato all’albo della scuola. Gli scritti sono italiano, matematica, inglese, la seconda lingua straniera (spagnolo, francese, tedesco e così via) e le Prove Invalsi, che comprendono quesiti di italiano e di matematica Rispetto alle altre - elaborate internamente dalla scuola - il test Invalsi è uguale per tutti gli studenti di terza media della scuola italiana, si svolge nello stesso giorno e nella stessa ora. Il test invalsi di 3^ media è suddiviso in 2 parti:

Per l’Invalsi di Italiano lo studente avrà 75 minuti di prova. Poi vi saranno 15 minuti di pausa e poi ancora 75 minuti per la prova di matematica.

Gli orali

Il calendario dell’orale viene comunicato il primo giorno degli scritti.  Quanto all’ordine in cui i candidati sosterranno l’orale, ogni commissione decide se estrarre una lettera o se esaminare i candidati in ordine alfabetico. La prova orale è ‘interrogazione finale sulle materie sudiate durante l’anno scolastico. L’orale può durare dai 20 ai 30 minuti ed è composto da due momenti:

Voto finale

Il voto finale dell’esame è espresso in decimi. L’esame si considera superato se il candidato ottiene la votazione di almeno 6/10. E’ possibile attribuire, in casi di particolare eccellenza, la lode. Il voto finale viene calcolato facendo la media aritmetica dei punteggi di:

Nella determinazione del voto finale vige la regola dell’arrotondamento al numero intero inferiore o superiore (es. 7,42 è 7, mentre 5.50 è 6).

Continua la formazione di tuo figlio...
passa alla Scuola Superiore E. Fermi

Contatti

Sede:
Via G. Brambilla, 21053 Castellanza VA, Italia

Mail:
info@scuolamediasangiulio.it

Telefono:
tel/fax 0331 504012

Orari Segreteria:
Lun/Ven 08:15 - 9:15, 12:00 - 14:00
Sab 08:15 - 13:00

Social Network:

Mail

Accetto l'informativa sullaprivacy

Informativa sulla Privacy


Istituto Enrico Fermi la informa, ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/03 recante “tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali”, che i dati personali che riguardano la Sua Azienda, saranno oggetto di trattamento finalizzato esclusivamente all’adempimento degli obblighi contrattuali.

Riportiamo di seguito il testo integrale dell’art. 7 del Decreto Legislativo n. 196/03 concernente i diritti dell’interessato:

1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: a) dell’origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L’interessato ha diritto di ottenere: a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. Si precisa che ai sensi dell’art. 24 lettera B) D.Lgs 196/03, non è previsto il consenso dell’interessato quando il trattamento è necessario per eseguire un contratto.

Titolare del trattamento di cui sopra è Ivana Morlacchi, nella persona del legale rappresentante.